Barak fa tripletta ma... si dimentica come ha segnato il terzo gol: l'episodio

Hellas Verona che porta a casa un meraviglioso successo con il Sassuolo e Antonin Barak si è portato anche il pallone a casa. Per la prima volta nella storia del club un centrocampista ha segnato un tripletta in Serie A (dato Opta).

 

 

E il ceco - a quota 8 reti - non sembra volersi accontentare: "Voglio andare in doppia cifra", ha detto ai microfoni di Dazn nel post-partita.

Advertising
Advertising

 

 

Barak segna il terzo gol al 94'... e se lo dimentica!

"Sono contento del lavoro di gruppo che stiamo facendo. Oggi abbiamo battuto un'ottima squadra, il Sassuolo è forte. Siamo felici di aver fatto tre punti con loro", ha continuato il centrocampista, parlando della gara conclusa da lì a una decina di minuti.

 

 

Poi, ha confessato di avere avuto maggiore freddezza nel segnare l'ultimo gol che dal dischetto, ma solo con l'aiuto dei presenti: "Rigore o terzo gol? Non mi ricordo come è arrivato il terzo". Scavetto che ha chiuso la partita al 94', ai danni di Consigli: "Ah giusto! Più freddezza sul terzo gol, li ho avuto un po' di paura, magari il portiere l'avrebbe presa", ha chiuso ridendo Barak.