Dal Milan al Palermo che piace al City: nuovi potenziali investitori in Italia

Il Milan sarebbe in vendita e potrebbe essere ceduto da Elliott – divenuto proprietario del club rossonero 4 anni fa – a Investcorp, fondo mediorientale da 40 miliardi di dollari che ha sede in Bahrein.

Una notizia riportata in mattinata dal quotidiano francese L'Equipe – secondo cui in ballo ci sarebbe anche la cessione del Lille, ritenuto di fatto un club satellite – e successivamente confermata da Reuters e Bloomberg, canale statunitense che fa anche le cifre dell'eventuale cessione, che dovrebbe aggirarsi intorno a 1.1 miliardi di dollari. 

Sulla vicenda Milan e, più in generale, sulle trattative per le cessioni dei club preferiamo prendere posizione quando entreremo in possesso di notizie certe. Quel che è certo è che il calcio italiano resta comunque molto appetibile agli investitori esteri.

Il gruppo City interessato al Palermo

A testimonianza di ciò, potrebbe esserci una svolta inattesa per quanto riguarda il Palermo: stando a quanto ci risulta, il City Football Group ha messo gli occhi sul club siciliano. 

Advertising
Advertising

È ancora tutto da capire se l'affare andrà effettivamente in porto, ma la holding fondata dallo sceicco Mansur vorrebbe approdare anche in Italia. E il Palermo potrebbe essere la squadra giusta: in tutto, il colosso con sede nel Regno Unito possiede 10 club, tra cui il Manchester City in Inghilterra, il Troyes in Francia, il Girona in Spagna e diversi altri tra America, Asia e Oceania. Le prossime settimane saranno decisive per capire se l'interesse porterà a sviluppi definitivi.

Dalla Sampdoria al Verona, la Serie A attrae investitori 

E non è finita qui: Milan e Palermo non sono le uniche società che potrebbero a breve dare il benvenuto a nuove proprietà. In Serie A, infatti, diversi club sono nel mirino di investitori stranieri, come già dimostrato dall'ingresso di Stephen Pagliuca nella proprietà dell'Atalanta. su tutti il Verona (che ha attirato l'interesse di un gruppo americano) e la Sampdoria: vari interessi sui blucerchiati ma ancora nessuno pronto a decollare.