Inter, avanti tutta per Dzeko: la Roma cerca un sostituto

Dopo l'addio di Lukaku l'Inter sta per dare il via a un lungo valzer di attaccanti che coinvolgerà più club di Serie A. Su tutte la Roma visto che i nerazzurri stanno continuando a spingere per Edin Dzeko. C'è la volontà reciproca di proseguire la trattativa dopo che il bosniaco, ieri rimasto in panchina nel match contro il Betis, ha accettato l'offerta biennale. 

 

Tra Roma e Inter c'è stato anche ieri un contatto e si sta cercando di risolvere il tutto in tempi brevi. I giallorossi, infatti, sono già a lavoro per cercare un sostituto adeguato che possa soddisfare Mourinho.

Zapata e l'incastro con Abraham

Non solo Dzeko, ma anche Duvan Zapata. Il piano dell'Inter è chiaro da giorni: ingaggiare sia il colombiano che il bosniaco. Sul primo fronte, però, serve l'incastro giusto con l'arrivo di una punta agli ordini di Gasperini. Sono ore decisive perché l'Atalanta punta con decisione Tammy Abraham. Bisognerà battere la concorrenza dell'Arsenal che sta spingendo forte per l'attaccante del Chelsea. Resta sullo sfondo l'idea Scamacca che piace all'Eintracht Francoforte.

Advertising
Advertising

 

Lukaku, visite mediche domani? Lautaro resta

Intanto non c'è alcun intoppo nel passaggio di Lukaku al Chelsea. Le visite mediche, probabilmente, verranno svolte domani e non oggi. Dopo l'addio del belga, l'Inter non vuole far partire anche Lautaro Martinez nonostante l'interesse di Atletico Madrid, Arsenal e Tottenham. Le offerte sono arrivate a circa 70 milioni di euro, venti in meno rispetto alla richiesta da parte dell'Inter. Nelle intenzioni del club nerazzurro Lautaro resterà, nonostante la trattativa per il rinnovo sia ancora bloccata.